Notizia

Nuove figure professionali nelle Fondazioni ITS dell'isola

Aumentano le Fondazioni ITS - istituti tecnici superiori - in Sicilia e cresce l'offerta formativa con il nuovo piano triennale. Per Lagalla è una grande opportunità.

Data
Immagine
campo grano

Testo della notizia

I corsi biennali con frequenza obbligatoria, cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo nell’ambito della Programmazione 2014-2020 consentono di acquisire il diploma di Tecnico superiore, equivalente al V livello del Quadro Europeo delle Qualifiche. Per l'assessore all'Istruzione e alla Formazione Professionale Roberto Lagalla si tratta di "una straordinaria opportunità per il futuro dei nostri giovani”.

"Per questo - ha continuato l'assessore - abbiamo voluto implementare e rafforzare il sistema degli ITS in Sicilia: partiti da 5, oggi siamo a 11 con una percentuale di sbocco occupazionale significativamente alta e molto vicina alle punte nazionali dell’85-90%. La particolarità è che ogni ITS ha una sua tematica: agroalimentare, mobilità sostenibile, ICT, energie rinnovabili e nuove tecnologie della vita. Si tratta di strumenti moderni che le società più evolute hanno largamente adottato e che oggi noi proponiamo ai giovani siciliani. Tutto ciò dimostra che l’importante è fare della formazione, della cultura e dell’apprendimento la base del proprio percorso professionale e il lancio vero e autentico verso il futuro”.

In questa notizia

Persone in evidenza

Roberto Lagalla
Assessore all'istruzione e alla formazione professionale
Leggi di più
Immagine
Roberto Lagalla

Galleria video

Ulteriori informazioni

Per contatti stampa e ulteriori informazioni sulla notizia: